Lifestyle

COME PULIRE UN DIVANO IN PELLE

Pubblicato:27 Apr 2022

COME PULIRE UN DIVANO IN PELLE

Conquistate dallo stile industrial? O semplicemente amate il divano in pelle a prescindere da tutto e tutti? Bene, allora avrete sicuramente voglia di mantenere il vostro divano in pelle sempre bello e per questo motivo ecco una raccolta pratica di consigli per una manutenzione ottimale del divano in pelle (un come pulire un divano in pelle che è sempre utile) che vi permetterà di conservare questo pezzo così importante di arredamento in tutto il suo splendore!

In generale, molti decidono di optare per il divano in pelle, non solo perché è una scelta chic ed elegante e conferisce davvero molta personalità al soggiorno, ma anche perché è un materiale resistente e abbastanza facile da pulire. Per conservare un divano in pelle sono necessarie alcune precauzioni da tenere sempre in considerazione che troverete in questa guida.

3 STEP – COME PULIRE UN DIVANO IN PELLE

  1. Spolverare con frequenza
  2. Pulire in profondità
  3. Ravvivare la pelle del divano

#1 SPOLVERARE CON FREQUENZA

Quando si acquista un pezzo importante come il divano una delle prime valutazioni che in molti fanno è il punto sulla manutenzione, soprattutto se si opta per un divano in pelle. Il primo step per una manutenzione di qualunque mobile, e in particolare del divano in pelle, è “spolverare”. Ciò che in molti forse non sanno (ancora!) è che anche un semplice spolverare ha un gesto differente a seconda che si tratti di pelle opaca, pelle liscia o crosta di cuoio.

Se la pelle è opaca, potrete facilmente spolverare passando a secco una spazzola morbida. Se decidete di usare un’aspirapolvere, fate attenzione a non graffiare il rivestimento tenendo a un livello basso la potenza e utilizzando una spazzola pensata proprio per i mobili.

In caso di divano in pelle opaca, il tema umidità è particolarmente importante: per cui in caso di pulizia della superficie, utilizzate un panno in microfibra leggermente inumidito.

Link diretti ai prodotti citati:

Se la pelle del divano è liscia (molti modelli vintage per esempio), potrete spolverare utilizzando un panno morbido (in camoscio o in microfibra), leggermente inumidito con dell’acqua demineralizzata giusto per evitare anche la minima reazione della pelle. Sono assolutamente sconsigliati tutti quei prodotti anti-polvere che si vaporizzano e che potrebbero lasciare delle macchie sulla pelle del divano (per eliminare le macchie sul divano, leggete il post dedicato QUI).

Link diretti ai prodotti citati:

In generale, ricordate che l’acqua è nemica della pelle, per cui l’uso di spugne o panni bagnati necessita sempre di strizzare bene. Una volta spolverato il divano come indicato, vi basterà asciugare la pelle con un panno completo asciutto per eliminare anche la minima traccia di umidità, soprattutto se considerate le pieghe che si possono facilmente formare e notare in una poltrona Chesterfield o una poltrona relax.

SHOPPING GUIDE – Scorrete delle bellissime poltrone Chesterfield o Relax!

#2 PULIRE IN PROFONDITA’

Dopo aver spolverato, potreste optare magari con una frequenza più dilatata alla pulizia più profonda del vostro divano. Idratazione e nutrimento sono due necessità essenziali visto che la pelle è un materiale vivo. Per rispondere a questi bisogni essenziali, in commercio sono a disposizione diversi prodotti specifici come creme, paste o spray. Ma oltre a questi prodotti, è possibile optare per delle soluzioni più semplici e casalinghe, alcuni esempi? Ideale per nutrire la pelle il latte corpo idratante o del latte detergente. Dopo averlo applicato, vi basterà lucidare la pelle con un panno morbido o di camoscio. Un trattamento più profondo come questo va ripetuto almeno ogni 2 mesi.

In generale, sia che decidiate di acquistare dei prodotti specifici o meno, 3 consigli flash:

  1. evitate di applicare i prodotti direttamente sulla pelle, ma ricordatevi di stenderli prima su un panno e poi procedere massaggiare con il panno la pelle in modo delicato.
  2. Evitate l’uso di prodotti grassi che tenderanno a creare delle macchie piuttosto che pulire il vostro divano in pelle.
  3. Proprio come per le creme di bellezza, anche per i prodotti di pulizia del divano in pelle, testate sempre il prodotto che volete utilizzare su una zona piccola non visibile, prima di procedere all’applicazione totale.

Se volete provare diversi metodi per una pulizia più profonda del divano in pelle, condivido 4 metodi:

  • Create una miscela composta da acqua, sapone alla glicerina, sapone di Marsiglia (considerate poche gocce per ogni libro di acqua) o di detersivo per i piatti. Che optiate per la prima o seconda miscela, ricordatevi di risciacquare sempre con acqua pulita e di asciugare con un panno asciutto prima di procedere alla lucidatura del divano in pelle.
  • Strofinate un panno sul sapone di Marsiglia per ottenere una schiuma leggera, quindi procedere sulla pelle delicatamente. Risciacquare sempre con acqua pulita.
  • Se optate per la pulizia profonda fatta con il solo latte idratante, aggiungete giusto qualche goccia di aceto per un risultato migliorato.
  • Create un mix di acqua e aceto (esattamente 50% e 50% dei ogni elemento) per pulire, successivamente asciugate con un panno asciutto e lucidate con late idratante.

#3 RAVVIVARE LA PELLE DEL DIVANO

Per ravvivare la pelle del vostro divano e ridonargli la sua brillantezza, uno dei metodi più conosciuti è quello dell’uso del bicarbonato di sodio da lasciare agire per alcune ore (o al massimo una notte intera). Dopo averlo lasciato agire, aspirate tutto con aspirapolvere a potenza minima però. Questa soluzione non solo ravviva la pelle ma elimina anche i cattivi odori. Ricordatevi che il bicarbonato di sodio è un prodotto abrasivo quindi la rimozione non deve mai avvenire strofinando, ma appunto con un’aspirapolvere.

IMPORTANTE: essendo la pelle un materiale vivo, non solo non ama l’acqua ma reagisce anche al calore. Le conseguenze in caso di esposizione al sole/calore è che la pelle possa seccarsi e scolorirsi. Nella disposizione del vostro divano in pelle dunque cercate di scegliere una collocazione che sia ben lontana da luce del sole diretta e da una qualunque fonte di calore (stufa, calorifero, caminetto, termosifone e simili).

Un altro modo per ravvivare la pelle del divano è l’uso di alcuni alimenti, in particolare 2:

  • la buccia di banana, più nello specifico dell’interno della buccia di banana che contiene glicerina naturale e quindi è un elemento naturale che attenua righe e crepe della pelle. Massaggiate delicatamente la superficie del divano con l’interno della buccia banana per ravvivare la brillantezza.
  • Gli albumi montati a neve (un po’ come si fa per fare i dolci), una volta montati applicateli sulla pelle per lucidarla.

Se avete un divano in pelle molto sporco o con una pelle comunque molto vecchia, l’uso del sapone nero è un altro buon alleato. Mescolate il sapone nero con dell’acqua tiepida e procedete alla pulizia. La consistenza del sapone nero, essendo più grassa rispetto a quella dell’aceto bianco, evita di far seccare la pelle.

SHOPPING GUIDE

Prima di concludere voglio condividere con voi una Shopping Guide a tema divani in pelle, io trovo che Maisons du monde in particolare ne proponga davvero di bellissimi! Scorrete il carosello per vedere i miei preferiti:

Spero che questo post vi sia stato utile e se vi va condividetelo con chiunque possa averne bisogno! Sempre in tema di divano in pelle trovate su thestylepedia.it anche altri due post molto interessanti che vi linko qui di seguito:

0 commenti
Condivi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Premendo il tasto “Accetta” o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web, accetterai l’utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi